Rifugio alpino Poggio di Petto

L'ideale per le vostre escursioni sui monti
dell'appennino tosco-romagnolo.

Il rifugio riapre il 6 Marzo 2016. Vi aspettiamo!

Escursioni

Il rifugio si trova in una posizione centrale rispetto ai moltissimi sentieri del CAI che attraversano i nostri Appennini.

Natura

Per gli amanti della natura è il posto ideale dove incontrare la fauna tipica dell'appennino, o semplicemente fare una passeggiata a cavallo.

Cucina tosco-romagnola

Dopo una lunga camminata la nostra cucina è pronta a ristorarvi con una selezione di piatti tipici toscani e romagnoli.

UN PO' DI STORIA


Ai primi del '900 il Poggio di Petto era un alpeggio dove i pastori del paese di Cavarzano portavano i loro greggi di pecore al pascolo.
L'alpeggio iniziava a maggio e si protraeva fino a settembre. Mentre le greggi pascolavano, i pastori lavoravano duro raccogliendo la legna e preparando il carbone per l'inverno, mietevano il grano e coltivavano l'orto e le patate.
I pastori con tutta la famiglia vivevano tutti insieme nel rifugio che a quel tempo era chiamata capanna e dormivano su giacigli di paglia.
A settembre, prima dell'arrivo, radunavano i greggi e partivano per la Maremma, per svernare.
Così anno dopo anno, dai nonni, ai padri ai figli, fino all'arrivo delle prime industrie tessili a Prato e in Val di Bisenzio.
Questo cambiamento portò i pastori ad abbandonare le tradizioni agricole e a trasformarsi in artigiani, industriali e commercianti, abbandonando e vendendo quella montagna che li aveva ospitati e aiutati.
Ma uno di quei pastori non smise mai di amarla.
Nostro padre Nilo Pieragnoli che, reduce dalla seconda grande guerra, aveva nostalgia di quei tempi, negli anni settanta la ricomprò e, con grande impegno cominciò a ridargli vita trasmettendo ai suoi figli la sua stessa passione.



Nilo Pieragnoli

Nilo Pieragnoli (1920-1980)







 






IL RIFUGIO POGGIO DI PETTO



Poggio di Petto è situato in una posizione particolare, lungo il famoso sentiero CAI "00", quello che percorre tutto il crinale appenninico.

Circondato dai boschi e ampi prati da pascolo, è il posto ideale per rilassarsi dopo una lunga passeggiata o anche soltanto per passare una piacevole giornata in tranquillità.

Il rifugio è il posto ideale per rigenerare sia il corpo che l'anima, con i gustosi piatti tipici dell'appennino tosco-romagnolo e lo splendido panorama della valle del Bisenzio e del Mugello.

Trascorrere la notte presso di noi non sarà un problema, abbiamo infatti a disposizione 8 posti letto, così da rendere il posto ideale anche per delle comitive di escursionisti o amanti della natura.

E per chi ama gli animali è presente una stalla attrezzata a disposizione dei clienti che arrivano con il proprio cavallo.



Poggio di Petto non è solo un rifugio, ma anche un luogo dove rilassarsi
dopo una lunga camminata o passare ore di relax immerso nella natura,
tra sentieri e passeggiate.

Ricordiamo che per poter mangiare e/o pernottare da noi è necessario prenotare, poiché i posti sono limitati.

Contattaci



FESTEGGIA CON NOI!



A Poggio di Petto puoi festeggiare momenti importanti come il compleanno, la comunione, la cresima, e perché no, anche un matrimonio!
Per chi ama lo stile rustico e la natura è il posto ideale dove trascorrere del tempo in compagnia dei propri amici in un ambiente tranquillo e rilassato.

Ricordiamo che per poter mangiare e/o pernottare da noi è necessario prenotare, poiché i posti sono limitati.

Contattaci



IL PAESAGGIO DEL RIFUGIO



Il paesaggio del rifugio alpino è uno dei più belli dell'Appennino tosco-romagnolo. La sua altezza (1125 mt slm) e la sua posizione,
permettono ai visitatori una vista mozzafiato su tutta la valle del Bisenzio e del Mugello.
La costante presenza di verde è assicurata da floridi boschi di castagni, faggi e conifere di svariate specie,
oltre che da ampi prati e superfici adatte al pascolo.

E' il luogo ideale per gli amanti della natura e degli animali, infatti passeggiando per i nostri sentieri è facile incontrare la fauna tipica,
come cervi, caprioli, cinghiali... e addirittura lupi!



ITINERARI



Dal rifugio alpino si diramano diversi sentieri CAI, tra cui il famoso "00" che attraversa tutta la dorsale appenninica, per lunghe passeggiate ed escursioni a piedi, a cavallo o in bicicletta completamente immersi nella natura e nel verde.

COME RAGGIUNGERCI





Arrivare da noi è molto semplice, sia attraverso i sentieri che in auto.

Per gli automobilisti che arrivano da Prato o da Castiglione dei Pepoli (BO), in circa 30/35 minuti è possibile raggiungere il rifugio, percorrendo la SR 325. Giunti al paese di Vernio è necessario svoltare in direzione Cavarzano e proseguire fino al termine del paese seguendo la strada principale. Si arriva così ad un incrocio dove la segnaletica stradale indicherà il rifugio.

Per gli escursionisti invece è possibile raggiungere il rifugio attraverso i sentieri CAI, Poggio di Petto si trova lungo il famoso sentiero "00".

Vai alla pagina dedicata su Cai Toscana



VENITECI A TROVARE!




Azienda Agricola Poggio di Petto

Località Poggio di Petto a mt 1121 slm
      59023 Cavarzano - Vernio (PO)
+39 335 5618593
+39 331 1598301
info@poggiodipetto.it
POGGIODIPETTO

Informazioni

Apertura 2016: Il rifugio alpino riapre il 6 Marzo.

Si ricorda che il rifugio è aperto a tutti, ma la prenotazione è obbligatoria per poter mangiare e/o dormire da noi e per poter usufruire dei servizi disponibili per i cavalli.





Pieragnoli
© 2015

powered by Agenziaverde